info@stilef.it

Scatoloni in cartone, istruzioni per l’uso

Scatoloni in cartone, istruzioni per l’uso

by Editori terenziconcept |30 ottobre 2019 | Blog

Il termine “scatolone” viene spesso utilizzato per identificare le scatole americane in cartone ondulato, utilizzate durante la spedizione o per riporre gli oggetti in magazzino e in ripostiglio.

Per le aziende, gli scatoloni in cartone sono uno strumento indispensabile per gestire gli ordini e proteggere la merce durante il trasporto; il loro utilizzo, tuttavia, non è semplice come si potrebbe pensare. Chiudere una scatola in modo errato o non utilizzare il giusto riempimento per tenere fermo il prodotto può compromettere l’esito della spedizione.

Utilizzare scatoloni in cartone resistente è solo il primo passo per conservare la merce al meglio. Vediamo subito quali strumenti e tecniche utilizzare per ridurre al minimo la possibilità di incidenti durante le fasi di stoccaggio e trasporto.

Il miglior nastro adesivo per chiudere gli scatoloni in cartone

Il nastro adesivo in polipropilene è molto resistente, economico e aderisce perfettamente a qualunque superficie. Può essere staccato facilmente anche a mani nude e non perde adesività con il passare del tempo. Il nastro in PPL va applicato con attenzione affinché la superficie adesiva non intrappoli bolle d’aria che possono indebolire la tenuta dell’imballo.

In alternativa, per chiudere uno scatolone in cartone ondulato, consigliamo i nastri adesivi in PVC. Il cloruro di vinile (PVC) è un materiale idrorepellente, garantisce alte prestazioni di tenuta ed è più semplice da applicare rispetto al nastro in polipropilene.

scatola americana romagna

Il termine “scatolone in cartone” viene spesso attribuito alle scatole americane in colore avana.

Il riempimento degli imballaggi in cartone

Sul mercato è possibile trovare numerose tipologie di riempimento, che è possibile utilizzare per colmare i vuoti ed assicurare il prodotto all’interno delle scatole. Tra i più diffusi citiamo:

  • Il pluriball, un imballo ammortizzante realizzato con materiali plastici, apprezzato anche come antistress;
  • Il polistirolo, molto leggero e durevole nel tempo;
  • La carta paglia, economica e facilmente riciclabile. La carta paglia viene considerata un imballaggio di buon gusto ed è utilizzata per riempire i cesti regalo, ma non garantisce lo stesso livello di protezione del pluriball e del polistirolo. Ne sconsigliamo l’utilizzo per il trasporto di merce preziosa.

In alternativa, per assicurare il prodotto senza impiegare dei riempitivi, è possibile ricorrere al fissaggio protettivo. In pratica, il prodotto viene assicurato all’interno di una pellicola, fissata alle pareti dello scatolone. Questo metodo consente di spedire a prezzi competitivi anche prodotti hi-tech molto fragili.

https://www.stilef.it/contatti/

Share this post: