info@stilef.it

Quando il design delle confezioni ha fatto storia, l’eccellenza del made in italy

design confezioni

Quando il design delle confezioni ha fatto storia, l’eccellenza del made in italy

by Editori terenziconcept |26 gennaio 2018 | Blog

Ci sono confezioni talmente ben fatte e originali da diventare iconiche e, nella nostra mente, prendere il posto del prodotto stesso.

Non ci credete? pensate alle amarene Fabbri e alle pastiglie Leone. E’ il contenuto, la prima cosa che vi è venuto in mente, o la loro bellissima confezione?

La storia delle confezioni italiane è piena di grandi design di successo che sono rimasti iconici nella storia e, in molti casi, sono persino rimasti inalterati fino ad oggi.

Studiandoli attentamente possiamo trarre molte lezioni da essi, l’importante, come sempre, è saper distinguere tra ispirazione e imitazione.

Quando il design delle confezioni ha fatto storia: lineare e leggibile sempre

Dell’importanza che ha una comunicazione chiara e leggibile abbiamo già parlato e parleremo ancora.

Più il tempo passa, più i consumatori si fanno attenti a ciò che acquistano. Un design riesce ad attraversare gli anni rimanendo immutato, non per le sue qualità estetiche, ma riuscendo anche ad andare in contro ai bisogni e alle preferenze del mercato.

Un design ricercato e ben fatto attirerà sicuramente le attenzioni del cliente, ma se non gli darete tutte le informazioni necessarie a spingerlo all’acquisto, il vostro prodotto rimarrà nello scaffale.

Prendiamo ad esempio il lievito PANEANGELI, una sola occhiata al fronte della confezione è il cliente avrà immediatamente le informazioni necessarie relative al prodotto. Lo stesso si può dire per la confezione delle liquirizie Amarelli, la brillantina Linetti (vero e proprio esempio di design minimale) e la storica Coccolina.

Quando il design delle confezioni ha fatto storia, design barocco e di ispirazione storica

Il design italiano, inutile negarlo, ha sempre strizzato l’occhio all’arte storica.

L’esempio più immediato è sicuramente il dentifricio Marvis. Una cornice dalla linea ricercata circonda il logo, completato da un’immagine di ispirazione barocca.

Discorso simile per il talco Naturae, in cui il logo è decorato in stile Art Decò con composizioni floreali.

Benché lo stile di moda attualmente sembra premiare packaging più lineari e moderni, sarebbe sbagliato definire questi esempi di design: vecchi e superati. Il loro gusto ricercato ha dettato la moda di diversi anni fa e oggi non sono stati di certo dimenticati.

Ma ovviamente, dietro a tanto successo vi era la mano di designer ed esperti nell’arte del packaging che hanno aiutato gli imprenditori a dare forma al loro prodotto.

Contatta gli esperti di Stilef e scopri come rendere unico il tuo prodotto. Ti aspettiamo.

Share this post: