info@stilef.it

Stilef è produttrice di scatole in cartone ondulato per imballaggi della massima qualità

cartone ondulato per imballaggi

Stilef è produttrice di scatole in cartone ondulato per imballaggi della massima qualità

by Editori terenziconcept |22 giugno 2018 | Blog

Il cartone ondulato è ormai diventato il materiale di riferimento del mercato degli imballaggi. Resistente ed altamente riciclabile, viene preferito a materiali quali legno e plastica grazie alla sua leggerezza.

Vediamo la struttura del cartone ondulato

Una scatola americana in cartone ondulato (chiunque ha mai avuto un pacco tra le mani lo sa bene) è formato da due copertine separate da un foglio centrale con struttura ad onda alta da 1,5mm a 5mm. Questo foglio ha il compito di assorbire gli urti e creare una zona cuscinetto atta a proteggere il prodotto. In caso di necessità è possibile aggiungere ulteriori strati alla scatola ottenendo così imballi a doppia onda sovrapposta, tripla onda ecc…

Normalmente lo spessore finale del cartone può arrivare a raggiungere anche i 15mm, fornendo così una protezione degna dei materiali più solidi quali plastica, metallo e legno, pur mantenendo una struttura leggera e capace di assorbire gli urti.

cartone ondulato per imballaggi sovrapposto

Le scatole a cartone ondulato sovrapposto sono particolarmente resistenti sia alle pressioni verticali che orizzontali.

Le diverse tipologie di onde, scopriamole una ad una

L’altezza e la quantità delle onde contenute all’interno della scatola determina la solidità dell’imballo, la capacità di ammortizzare e la resistenza alla pressione verticale.

Prima di procedere con l’acquisto o la progettazione di una scatola in cartone ondulato è fondamentale studiare con attenzione sia il prodotto che vi verrà contenuto che la metodologia di trasporto e immagazzinamento. Ogni tipologia di “onda” presenta diverse caratteristiche che è bene conoscere per avere sempre l’imballo perfetto alle nostre esigenze. Vediamole una ad una:

Micro onda

Termine con cui ci riferiamo ad un imballaggio di cartone con spessore di 2 millimetri, la micro onda in elemento singolo non offre molta protezione, ma se abbinato ad una carta tesa (lo spessore totale sarà di 5mm) diventa un ottimo sostegno.

Onda bassa

Struttura con spessore di 3 millimetri, l’onda bassa permette all’imballo di sopportare stress notevoli ma non la pressione verticale. Il cartone ad onda bassa ed a micro onda offre i risultati di stampa migliori.

Onda alta

Con spessore di 4 mm, offre un’ottima via di mezzo tra i modelli ad onda più bassa e quelli a più onde sovrapposte. Un imballaggio ad onda alta permette di ottenere buoni risultati in stampa e protegge adeguatamente il prodotto sia dalle pressioni in piano che verticali.

Cartone a 2 e 3 onde

Gli imballaggi a 2 onde (7 millimetri) e a 3 onde (14 millimetri) vengono preferiti in caso si renda necessaria la massima protezione. Il cartone a 3 onde, in particolare, è molto utilizzato per le esportazioni e la movimentazione merce su lunghe tratte.

contatti

 

Share this post: